Casavuoisapere? » I Muratori In Che Orari Possono Cominciare A Lavorare E Far Rumore In Cantiere?

Vi chiedo se tutto questo è normale, ho visto in rete che ci sono tantissimi casi analoghi al nostro in altri comuni d’Italia, da nord a sud, ho raccolto una rassegna di stampa locale notevole al riguardo e in molti casi sono arrivati ad interessare il Comune o addirittura le Procure stesse. Quindi oltre a un danno acustico, si prefigura anche un danno biologico e sanitario, in quanto la gente non riesce davvero a dormire in una situazione simile. Ringraziando in anticipo per la cortese attenzione porgo cordiali saluti.

  • Il buon senso impone che tali lavori non debbano essere eseguiti nelle fasce orarie destinate al riposo, nel fine settimana e nei giorni festivi.
  • La mia casa confina con una scuola elementare, lo scorso anno la direttrice ha avuto la felice idea di trasformare il cortile in un parco giochi, anche se noi non eravamo d’accordo, ha installato uno scivolo, un altalena ed altri giochini.
  • Il motivo di questa lettera nasce proprio dal disagio che il rumore, per la vicinanza alla S.G.C, genera alle nostre abitazioni.
  • In realtà durante le ore lavorative avendo altre aziende confinanti che hanno installato impianti di aspirazione piuttosto rumorosi il condizionatore forse rispetta i limiti differenziali cosa che non accade certamente durante i fine settimana quando tutte le aziende sono chiuse e quindi godiamo di una grande tranquillità.
  • Ho subito avvertito il costruttore e sono molto preoccupato della situazione.

La nostra abitazione http://ubbirj.ub.gov.mn/6327.html fa parte di una lottizzazione con concessione edilizia del 1998 che comprende circa altri 40 appartamenti. Le abitazioni si trovano adiacenti alla FI-PI-LI, strada di Grande Comunicazione che collega Firenze a Livorno. Nel ringraziarvi per la vostra disponibilità e collaborazione nel consigliare e aiutare persone con questi grossi problemi vi saluto cordialmente.

Oltre tutto i vicini hanno anche paura di eventuali ritorsioni poiché l’ambiente non è frequentato sempre da persone tranquille. Dico questo perché la legge affida ai comuni le competenze di tutela in materia di inquinamento esterno e dell’ambiente abitativo. Il comune può rilasciare autorizzazioni anche in deroga ai limiti di Legge per lo svolgimento di attività temporanee e di manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico e per spettacoli a carattere temporaneo ovvero mobile, nel rispetto delle prescrizioni indicate dal comune stesso.

Ho provveduto alla notifica di un esposto al competente ufficio Comunale richiedendo una misurazione ed attendo risposta, ma trattandosi di arredo urbano sono poco fiducioso. Eventualmente provvederò ad una verifica a mie spese, la situazione è drammatica. L’ARPA ha successivamente accertato il superamento dei limiti acustici consentiti e anche la violazione di alcune prescrizioni imposte dalla Provincia per lo svolgimento dell’attività, prima fra tutte l’obbligo di svolgere le lavorazioni esclusivamente a portone chiuso. I vicini, oltre a lamentarsi praticamente di qualsiasi cosa, si lamentano se accendo l’aspirapolvere nel primo pomeriggio dicendo che loro riposano a quell’orario (è un modello portatile con il motore che non poggia a terra di una nota marca). Purtroppo facendo questi orari e avendo dei bambini questo è l’orario in cui io riesco ad usarla.

I tempi della legge però possono rivelarsi estremamente lunghi e molte volte, anche se dovessi vincere la causa, non tornerai certo a ripristinare una situazione calma e tranquilla. Finché ti è possibile tenta la strada dell’accordo amichevole e del dialogo tra le parti. Nel caso in caso in cui i rumori superino la cosiddetta normale tollerabilità, in base a parametri stabiliti dalla perizia del consulente tecnico del giudice, si può parlare di disturbo della quiete pubblica. Gli orari durante i quali deve essere garantito il silenzio necessario a tutelare la quiete pubblica vengono definiti dai regolamenti per la disciplina delle cosiddette attività rumorose. Ecco quali sono i regolamenti principali ai quali fare riferimento.

Published
Categorized as news

Leave a comment

Your email address will not be published.